venerdì 26 febbraio 2016

[Armocromia] Scoprire la propria stagione #2 La prova dei colori.

Sono consapevole che il blog procede a passo di lumachina.
Purtroppo non riesco ad essere troppo costante con gli articoli, ma visto l'interessamento che ho ricevuto da parte vostra sul tema Armocromia, ho deciso di continuare ancora su questa linea. Non posso promettervi che ogni settimana uscirà un nuovo post ma quando sarà in arrivo sicuramente ve lo farò presente sulla pagina facebook del blog che riesco ad aggiornare con ritmo praticamente quotidiano.
In questo articolo approfondiremo ulteriormente l'analisi armocromatica attraverso la prova dei colori.

analisi armocromatica
Fonte immagine qui


Avete seguito lo schema dell'articolo precedente?Siete riusciti a farvi un'idea della stagione base alla quale  appartenete?
Se vi rimane ancora qualche dubbio potreste incominciare a indossare qualche colore in più e ad individuare volta volta quelli che vi stanno meglio e quelli che invece  vi stanno peggio.
Sembra un percorso a ritroso ed in effetti lo è.
Lo scopo dell'armocromia è quello di individuare una stagione armocomatica che ci aiuterà nella scelta dai colori che per natura ci donano di più e adesso, proprio per individuare questa stagione, facciamo uso dei colori. 

Può accadere infatti di essere indecisi su due stagioni in particolare, a questo punto vi dovrete armare dei colori rappresentativi di ciascuna delle due stagioni (oltre che di molta pazienza!) e provare.
Vi consiglio sempre di fare queste prove in un luogo illuminato con luce naturale, struccate e accostando i panni (sciarpe, magliette e quant'altro) direttamente vicino al viso. Se potete fatevi aiutare da qualcuno che vi vedrà con occhio esterno critico e tenete traccia dell'analisi con alcuni scatti eseguiti senza flash.
Di seguito troverete le prime tre opzioni possibili, prossimamente vi parlerò delle altre tre.

  • Se siete indecisi fra la stagione Autunno e quella Inverno.

E' il caso, ad esempio, delle persone dalla pelle olivastra e dai capelli scuri che non riescono bene a capire se il loro sottotono è caldo oppure freddo.
In questo caso i colori da provare sono il blu navy, il grigio ghiaccio e un bianco. 
Di seguito provate invece il marrone caldo (deve avere una tonalità aranciata) un giallo caldo e un senape. 

analisi armocromatica inverno autunno

Se state meglio con il primo gruppo di colori siete Inverno, mentre se vi donano più i colori del secondo gruppo siete Autunno.
Kim Kardashian e Jessica Alba sono due esempi piuttosto calzanti ed opposti perché la prima è un Inverno e la seconda un Autunno ed entrambe hanno un incarnato olivastro.

A riprova, vediamo Jessica e Kim con un colore Inverno, il blu navy.
Sono entrambe stupende, ma su chi direste che risalta di più il vestito?

analisi armocromatica

Sembra che i capelli di Jessica si perdano nelle sfumature intense del blu, i suoi tratti dolci risultano quasi induriti. La sua pelle appare ingrigita.

analisi armocromatica

Ora guardate Kim. Il vestito sembra una continuità dei suoi splendidi capelli scuri, la pelle ambrata è sublimata dal blu intenso dell'abito, i suoi occhi e la sua bocca sembrano scolpirsi e rendersi ancora più magnetici.

Vediamole ora con un colore Autunno, il giallo caldo o giallo oro.
Kim indossa un abito che non le rende per niente giustizia. La fa sembrare goffa, ingrassata e sicuramente più vecchia. Inoltre ha i capelli schiariti di diversi toni (cosa che le Inverno, a rigore, dovrebbero evitare).

analisi armocromatica

Vogliamo vedere come sta Jessica con un vestito dal colore simile? 

analisi armocromatica

Una meraviglia!Credo non ci sia bisogno di aggiungere altro.


  • Siete indecisi se siete InvernoEstate.

In questo caso potreste avere capelli scuri e occhi chiari, avere un sottotono piuttosto riconoscibile e freddo e non capire a quale delle due stagioni appartenete.
Provate prima un viola, un blu elettrico e un fucsia brillante, poi un azzurro, un lilla e un rosa cipria.

analisi armocromatica Inverno Estate

Se i colori che vi donano di più sono quelli del primo gruppo siete Inverno, se invece vi donano di più le sfumature chiare del secondo gruppo siete Estate.

Come esempio vi porto Megan Fox e Katie Holmes. La prima un Inverno e la seconda un Estate, entrambe capelli scuri e occhi chiari.

Facciamo indossare loro il fucsia.

analisi armocromatica

analisi armocromatica


Katie stona completamente con quella tonalità, l'effetto "macchia di colore" del suo vestito è davvero troppo evidente mentre il fucsia sembra il colore perfetto per Megan, come si dice in gergo armonizza bene con lei e, pur essendo un colore decisamente forte, la sua pelle, i suoi capelli e i suoi occhi non vengono  messi in secondo piano rispetto al vestito.
Katie sparisce mentre Megan è esaltata dal colore.

Adesso invece proviamo con un rosa pallido.

analisi armocromatica

analisi armocromatica

Sono entrambe molto belle ma è piuttosto evidente che con quel vestito Katie da il meglio di se. Nonostante la tonalità del rosa sia probabilmente troppo chiara per entrambe, Katie risulta affascinante ed elegante senza troppo sforzo mentre Megan appare slavata e la sua pelle risulta più grigiastra del solito.
Questo colore è il colore che meglio armonizza con Katie.

  • Se siete indecisi fra Inverno e Primavera.
Credo che questo tipo di indecisione sia più rara rispetto alle prime due. 
Potreste avere capelli mogano o castani e un sottotono piuttosto neutro con occhi chiari che vi potrebbero indurre a pensare di essere un Inverno ed invece vi rivelate Primavere. Esempi di vips con queste caratteristiche sono Rachel Weisz e Milla Jovovich, entrambe Primavere Brillanti.
Provate in questo caso un fucsia, un bianco e un grigio antracite. Provate anche un avorio, un cammello e un marrone dorato.


analisi armocromatica Inverno Primavera

Se vi dona il primo gruppo siete Inverno se invece vi dona il secondo siete Primavera.

Ormai il gioco lo avete capito, il trucco è indossare gruppi di colori di volta in volta diversi e rappresentativi di una stagione in particolare.

Vediamo Rachel Weisz con un colore Inverno, il nero e poi con uno Primavera, avorio.

analisi armocromatica

analisi armocromatica


Nonostante sia molto bella in entrambe le foto, riuscite a percepire la luminosità che l'avorio le conferisce al volto?Nella foto in cui indossa il nero sembra avere lo sguardo più stanco e un colorito meno sano.

Adesso vediamo Milla, prima con un bianco, altro colore caratteristico dell'Inverno e poi con un color cammello tipico della palette Primavera.


analisi armocromatica

analisi armocromatica

Nel primo caso, il vestito è come se rappresentasse una "macchia di colore", prima si vede il vestito e solo in seguito si nota la bellezza di Milla, ma con l'abito color cammello tutto il fascino di Milla è messo in risalto, gli occhi sembrano in continuità con il vestito e il suo incarnato è luminoso e sano.

Bene, a questo punto vi lascio giocare con i colori e provare tutte le possibilità descritte fin'ora. Spero che il post vi sia piaciuto e naturalmente aspetto i vostri commenti, le vostre opinioni e le vostre idee al riguardo. ;)