giovedì 3 aprile 2014

Fondotinta o BB cream?Quale scegliere e perchè - Review 3

"Fondotinta o BB cream?Questo è il problema!"

Citazioni Shakespeariane a parte, è possibile che parecchie di voi si siano trovate a ragionare su  questa ardua domanda una volta giunte alla profumeria-farmacia-erboristeria e (perché no??) supermercato.



Questo perché magari ci rechiamo nel nostro punto vendita più o meno di fiducia, convinte  di comprare il nostro usuale fondotinta e poi ci troviamo di fronte ad un bello scaffale colorato che ci presenta la BB cream di ultima generazione, capolavoro della cosmetica: "BB cream 5 in 1" o addirittura "BB cream 8 in 1" e poi, sempre la pubblicità, ci spiega che la nostra cremetta colorata (non a caso la chiamo così!) ci garantisce: idratazione, protezione uv, colorito uniforme, texture fresca, azione anti-age... e chi più ne ha più ne metta.
E a quel punto tu pensi "cavolo, sono entrata per prendermi un semplice fondotinta ma se la nuova BB cream mi garantisce tutte queste azioni in un prodotto solo che costa - spesso - anche meno, e chi me lo fa fare di comprarmi il solito fondotinta?!!" (e posso ben scriverlo perché, per lavoro, mi è capitato diverse volte che la cliente bella decisa sul fondotinta poi si indirizzasse sulla BB)

Alt!

Qui c'è bisogno di un certo  ragionamento prima dell'acquisto.

C'erano una volta le creme colorate, ve le ricordate?!Quelle "leggere" che di solito venivano pubblicizzate in estate, quando la nostra pelle non tollera affatto l'effetto mascherone, che magari ci promettevano anche un colorito dorato quasi come aver passato una giornata all'aria aperta.
Ecco, le BB cream sono la loro evoluzione, nella migliore delle ipotesi.
Come forse molti sapranno, la BB nasce in Germania negli anni '60, come trattamento di maquillage post operatorio, in caso di evidenti segni del viso (cicatrici, rossori, macchie ecc...) e successivamente in oriente Oriente viene commercializzata per la prima volta (Wikipedia).

Ma veniamo a noi, e alla nostra domanda: perché scegliere una BB cream piuttosto che un classico fondotinta o viceversa?!

Per rispondere ho messo a confronto due dei campioncini ricevuti che, secondo me, incarnano perfettamente La BB creae e Il Fondotinta. Si tratta della BB creme Hydreane di La Roche Posay e del fondotitna Dermablend di Vichy.
Li vedremo insieme commentandoli e poi, tirando le somme, scopriremo la risposta alla nostra fatidica domanda.


Come sempre vi rimando al sito Saninforma per saperne di più per quanto riguarda il prezzo, l'inci e una breve descrizione della BB cream, per il fondotinta invece vi linko direttamente il sito della Vichy, infatti su Saninforma sembra non esserci più traccia del fondotinta per il viso, in compenso si trova quello per il corpo (!) in tre tonalità diverse. Forse la Vichy vuole spingere la vendita di quest'ultimo vista la grande pubblicità che ne sta facendo ultimamente (avete presente lo "zombie boy" completamente ricoperto da tatoo che usando il Dermablend ritorna con la sua pelle color carne come "mamma l'ha fatto"?!!Ecco, quella).

Comunque, per ritornare a parlare di  campioncini, questi sono entrambe contenuti in una bustina classica monodose (in realtà io sono riuscita a fare due applicazioni per ciascun campioncino) che riportano il design e i colori dei due prodotti. 

Nella foto sotto potete avere anche un' idea della consistenza e della colorazione del fondotinta e della BB craem, sopra la foto del campioncino infatti trovate lo swatch del prodotto relativo.

Fondotinta vs BB cream

La colorazione del fondotinta è la numero 25, la più chiara fra le due che ho ricevuto ma, come si vede bene dalla foto, per la mia carnagione, risulta ancora un poco scura. La consistenza è quella di un fluido abbastanza cremoso, si applica e si modula bene sulla pelle pur essendo un fondotinta dichiaratamente coprente. L'effetto mascherone è effettivamente scongiurato e il colorito è perfettamente corretto.

Cosa non mi è piaciuto di questo fondotinta? 

Sicuramente il fatto che sì, è a lunga durata nel senso che il colore tiene da mattino fino a sera senza sbiadirsi o virare ad altre tonalità, ma dopo poche ore ti ritrovi con il viso lucido, pur avendo fissato la base con una cipria. Eppure nonostante questa apparente untuosità, ho trovato Dermablend poco idratante anzi, pure mettendo una crema sotto, come di regola, le piccole rughettine di espressione ai lati della bocca si sono evidenziate.
E questo è il risultato del fondotinta con un trucco leggero (quello che faccio più o meno tutti i giorni prima di uscire) alla luce naturale.


Dermablend Vichy

Sicuramente si nota lo stacco fra il viso, più colorito, e il collo pallidissimo, infatti la tonalità non è identica a quella della mia pelle ma in realtà, avendo a disposizione più prodotto rispetto al campioncino, si può ovviare sfumando opportunamente il fondotinta verso il collo. Forse, se ingrandite la foto, si riescono a notare anche i segnettini ai lati tra bocca e naso che vi dicevo, a voler essere pignoli.

Passando alla BB cream, la tonalità del mio campioncino è la più chiara, rosè, ed è quella che ho utilizzato nel formato di vendita fino a questo inverno.
Dallo swatch della foto appare chiarissima, effettivamente appena la si spalma sul viso sembra che la crema sbianchi l'incarnato ma, dopo un po' che la stendiamo, il colore si uniforma a quello della pelle mentre le piccole imperfezioni sono minimizzate. La texture è decisamente più cremosa di quella di un normale fondotinta fluido e l'odore non è il massimo della gradevolezza, tra l'altro bisogna stare attenti a non eccedere con le dosi perché se ne applichiamo troppa tende a fare dei piccoli grumetti.

Ma cosa invece mi è piaciuto di questa BB cream?
Sicuramente la versatilità. Se al mattino non ci va di uscire completamente struccate ma non abbiamo tempo-voglia per fare una base "a regola d'arte", la BB cream è un giusto compromesso. 
Inoltre, Hydreane funziona bene anche come base per modificare il trucco del giorno in trucco da sera (ho scritto un post a proposito, eccolo qui)
L'ho trovata molto pratica in inverno ma inusabile in estate, per quanto mi riguarda. 
La consistenza, come vi ho detto, è assai cremosa e nutriente, in inverno addirittura la mettevo nel beauty case e quando mi sentivo la pelle tirare un pochino a causa del freddo e del vento, ne applicavo uno zic per idratare senza stare troppo attenta di stenderla con meticolosità perché il suo effetto è blandamente coprente.
Mi piace che abbia un buon fattore di protezione solare sia UVB ma sopratutto UVA. Sfortunatamente, per me non è stato assolutamente possibile usarla in estate, quando la protezione solare è più rilevante, in quanto è davvero troppo pesante per il caldo umido estivo.

Ma la BB cream di La Roche Posay non è l'unica BB che ho testato personalmente, come del resto Dermablend non è l' unico fondotinta (e vorrei ben dire, ho iniziato a truccarmi all'età di 13-14 anni!).
Ma ciò che ha in più Hydreane è buon rapporto qualità prezzo, se si considera la sua ottima funzionalità protettiva e di miglioramento dell'incarnato con uno sforzo limitato; pensate che sono riuscita a ricevere qualche complimento per la "bella pelle" in pieno inverno, stanchissima, e truccata alla veloce...i miracoli del make up! XD.
Per esempio una BB che ho provato, purtroppo solo sotto forma di campioncino, e mi è piaciuta moltissimo è quella di Dior, mentre l'altra che sto usando attualmente (più che altro frego sottobanco alla mamma :P ) è quella di Bottega Verde.
In questa foto ho messo proprio la BB Bottega Verde, sempre scuretta per il mio colorito da fantasmino, con un make up praticamente identico a quello realizzato con il campioncino Dermablend. 

BB cream BV


Anche se la foto è molto chiara, si nota subito che la BB cream non ha una coprenza neppure lontanamente paragonabile a quella del fondotinta.
E in realtà nessuna BB cream, che si possa definire tale, sarà tanto coprente quanto un fondotinta, che si possa definire tale.
Appare evidente, a questo punto, che la BB cream e il fondotinta sono destinati ad usi e situazioni abbastanza differenti anche se ormai, fra fondotinta "ultralight" e BB cream assai performanti, questa differenza si è assottigliata sempre più, fino a diventare quasi impercettibile, in alcuni casi.

Ma per concludere, torniamo alla nostra domanda e cerchiamo di trovare una risposta sensata: cosa scegliere fra fondotinta e BB cream?O meglio, perché scegliere un prodotto piuttosto che un altro.
Beh, nel beuty case indubbiamente fanno comodo entrambe. 
La BB la possiamo usare ogni mattina, anche senza aggiunta di altri prodotti make up. Per la verità c'è chi sostiene che sostituisca la propria crema di trattamento. Sì, in alcuni casi può essere vero, ma ovviamente una crema destinata a correggere non avrà mai attivi tali da sostituire con completezza una crema di trattamento idratante o anti-age o purificante che dir si voglia.

Verrebbe da obiettare "Ma come?!Un fondotinta non posso usarlo da solo, per uniformare il mio incarnato, mettendo solo quello e nessun altro prodotto?". 
La risposta è sì. Secondo me un buon fondotinta sopra la nostra crema quotidiana, va benissimo e forse anche meglio, della BB cream.
Quello che di solito i fondotinta comuni non hanno è un buon fattore di protezione solare anti- UVA che è importante per chi ha la pelle molto chiara che tende a formare macchioline e discromie, in estate, ma anche in inverno.
In ogni caso, anche una buona crema di trattamento può contenere buoni filtri solari uniti alla piacevolezza dell'uso quotidiano. Mi viene in mente la Hydrance Optimal UV di Avene, che esiste sia in versione nutriente che leggera. Quest'ultima la ricompro con piacere da diversi anni in estate, quando con il gran caldo la mia pelle non tollera altro.

Fin qui  abbiamo parlato di filtri solari,  di trucco veloce la mattina, ma cosa dire della sera, di un' occasione particolare quando desideriamo un make più sofisticato?
A questo punto, converrete con me che la sera il dubbio non si pone neppure, vince  il fondotinta 10 a 0!